La carica dei mirini elettronici: VF-4

Ecco già lo so i benpensanti alzeranno subito gli scudi… Chissà quanti soldi prende Vittore per parlare bene dell’Olympus o dalla Panasonic… Beh mi spiace deludervi ma lo faccio solo perché mi trovo bene… L’attrezzatura è qualcosa di personale che va al di là della sola tecnica è una questione di feeling e di ergonomia una macchina deve adattarsi al proprio modo di pensare le immagini. Spesso il mio consiglio è quella di provare la macchina e sentire come la si sente in mano.

VF-4
VF-4

Io sono miope e con l’età tendo a vedere meno bene e il mirino elettronico mi ha cambiato la vita.
I vantaggi sono che:

  1. se ne ho bisogno posso vedere direttamente nel mirino il risultato delle mia esposizione. In questa maniera se sottoespongo o sovraespongo posso VEDERE quello che sta succedendo;
  2. Se lo desidero posso visualizzare l’istogramma;
  3.  In condizioni di luce scarsa quando devo utilizzare il flash con il metodo “Live View Boost” vedo la scena perfettamente illuminata e non buia;

Per un fotografo tutto questo vuol dire affaticare molto meno l’occhio soprattutto in condizioni di luce scarsa.
Vi assicuro che a fine serata durante un matrimonio questo vuol dire rimanere lucidi e fotografare.
La nuova generazione di mirini elettronici inaugurata da Olympus con il VF-4 (ma a breve seguiranno tutti Panasonic e Sony in testa), porta un nuovo modo di vedere la fotografia, qualcosa che non è legato alla tecnologia di ripresa pura ma che riguarda un modo di fotografare.

Molte delle mie immagini soffrono di una sottoesposizione che serve a chiudere  i neri in maniera brutale… Alcune sono fatte in situazioni di quasi buio… Dove i nostri occhi non sono in grado di vedere…

This slideshow requires JavaScript.

8 Comments

        1. Penso che tu possa mettere degli schermi e degli aggiuntivi da cinema per le riprese video che non sono certamente adatti a scattare. Purtroppo non sono un esperto di Canon.

  1. Ciao e complimenti, ti seguo da un pò su FB e i tuoi scatti sono spettacolari!….farai una recensione della nuova OMD EM-1 con il nuovo obiettivo????….mi farebbe molto piacere sapere la tua opinione su queste due ultime chicche di Oly…

    1. La proverò a breve… Da quello che ho visto sui vari siti mi sembra che abbia qualche miglioria per quanto riguarda qualità dell’immagine, velocità af e nuovo af per il tracking dei soggetti. L’ottica sembra essere molto performante.
      Devo dire ce io mi trovo molto bene con la OM-D base…

    1. Sono ottime macchine. Io personalmente ho bisogno anche del mirino quindi è un acquisto che va ponderato. Dal punto di vista ergonomico invece preferisco la OM-D.
      Dal punto di vista qualitativo puoi vedere su DP review o Dxo mark per l’ergonomia (ti assicuro che è molto importante) devi provarle. Con il VF-4 rimarrai sbalordito… I mirini elettronic stanno diventando lo standard. I sistemi reflex ci accompagneranno ancora per un pò ma sono obsoleti e ormai antieconmici. È solo questione di tempo. Sopravvive chi si evolve non il più forte (C.D.) Vale per i produttori ma anche per i fotografi.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *