Street Photography quale macchina fotografica?

Si avvicina lo storico workshop di Street Photography e la domanda ricorrente di molti allievi è: “Quale è la macchina giusta per approcciarmi alla street?“. Personalmente non penso che esista una macchina perfetta ma che ci siano delle macchine fotografiche che si avvicinano di più al nostro stile fotografico e al nostro modo di essere. La domanda più corretta dovrebbe essere: “Quali sono le foto che desidero fare in strada?“.

Quindi questa piccola guida parte dall’idea che dietro la macchina ci sia un fotografo che ha già scelto il tipo di qualità che sta cercando e l’ottica con cui fotografare. A volte io esco con una macchina con un 24mm altre con un 28mm o un 35mm e più raramente con un 50mm, mi sto riferendo all’angolo di campo relativo ad un full frame.

Nel corso di tutta la mia carriera io ho fotografato street con macchine a pellicola come la mitica Yashica T5 con la Olympus Pen F che mi ha regalato Gabriele e che di tanto in tanto porto pure ai matrimoni mentre da quando c’è il digitale ho usato la Ricoh GR , le mie Olympus Pen e ultimamente le Sony Aps-c.

La regola che ho sempre avuto è 1 macchina e 1 obiettivo… Starò in strada magari per un giorno intero, sotto il sole o sotto la pioggia la macchina deve essere PICCOLA, MANEGGEVOLE, COMODA… Less is more ovvero Meno è meglio. Quindi diamo una occhiata ad alcuni prodotti.

RICOH GR

 

Questa nuova versione ha un sensore da 16 megapixel formato APS-C e un obiettivo equivalente al 28mm ottica con cui sono stati fatti lavori storici nella storia della fotografia di strada…
I suoi punti di forza sono:

  1. Sta in tasca grazie al suo obiettivo retrattile;
  2. E’ leggera e ti permette di trovare punti di vista inusuali;
  3. Ha il flash;
  4. Ha un sensore APS-C che può arrivare fino a 3200 ISO con una qualità più che accettabile;
  5. Ha un obiettivo 28mm luminoso f 2.8;
  6. Il menù e il software è fatto per la street e permette di settare il fuoco zonale facilmente;
  7. E’ silenziosa;
  8. L’ergonomia è studiata per il fotografo con rotelle e bottoni personalizzabili per accedere facilmente a sovra / sotto esposizione ai vari programmi disponibili e ai settaggi dell’AF;
  9. Se dovesse servire ha la funzione macro
  10. Si può spegnere lo schermo e l’autonomia della macchina cresce tantissimo.

Insomma per me rimane una delle migliori macchine fotografiche per la street i suoi limiti sono che non ha il mirino elettronico e che ha l’ottica fissa ma quando esco per strada io mi porto sempre una sola ottica e mi concentro solo su quel tipo di visione.
Super consigliata la potete acquistare qui:Ricoh GR.

OLYMPUS PEN-F

Una macchina che ho amato tantissimo e che ho usato a lungo.

  1. AF velocissimo
  2. Con le ottiche Olympus  come il 12mm (equivalente del 24mm) e il 17mm (equivalente del 34mm) si può impostare il fuoco zonale direttamente sull’obiettivo;
  3. Ghiere e rotelle personalizzabili;
  4. Schermo orientabile e touch;
  5. Ottica intercambiabile si può scegliere fra 12mm, 14mm, 15mm,17mm e 25mm (per avere l’equivalente sul full frame si deve moltiplicare per 2);
  6. Ha il mirino elettronico
  7. Stile retrò.

Gli svantaggi sono che non è propriamente tascabile, é costosa, solo il 12mm e il 17mm possono settare il fuoco zonale, il menù non è dei più intuitivi.

Comprala qui: Olympus Pen F.

SONY A65oo

E’ quella che uso oggi, perché sono un po’ maniacale e tendo ad avere uno solo sistema sia per lavoro che per svago.

  1. E’ una macchina che uso anche per lavori professionali;
  2. Ha l’ottica intercambiabile per la street si possono usare 16mm (equivalente ad un 24mm), il 20mm (equivalente ad un 35mm) o il 35mm (equivalente ad un 50mm)
  3. Ha un AF incredibile;
  4. Ha lo schermo ribaltabile e touch;
  5. Ha una buona autonomia;
  6. Ha il mirino elettronico;
  7. Ha il flash;
  8. Con il 20mm è praticamente tascabile.

Ha degli svantaggi come il menù complicatissimo, AF non intuitivo difficile settare il fuoco zonale, è cara, se volete fare filmati dovete usare le schede SD di ultima generazione. Inoltre ha l’ergonomia peggiore delle 3.

Comprala qui: Sony a6500.

 

Si lo so manca tutto il mondo Fuji ma io non le ho mai usate quindi ve le cito solamente perché so che sono ottime macchine ma io non sono in grado di dirvi quali siano i loro punti di forza e di debolezza.

  1. Fuji X100f;
  2. Fuji X70;
  3. Fuji XT20;

Ricordatevi però che per un buon Street Photographer la cosa più importante sono le scarpe!!!! e magari qualche libro come:

  1. Street Photography Now;
  2. Provoke;
  3. Dark Knees;
  4. The Americans;
  5. American Color 2;
  6. Istanbul: City of a Hundred Names.

Buona passeggiata!!!! ricordatevi che è meglio spendere per fare progetti fotografici e non per le macchine!!!!

Qui se volete sapere qualcosa di più su di me: Vittore Buzzi Photographer, Vittore Buzzi Fotografo, Ritratto

2 Comments

    1. Si scusa, ho scelto delle macchie che conosco e che ho usato… E’ una visione parziale ma sincera.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *