La scelta dell’obiettivo: la base del vostro lavoro

Cosa: come scegliere l’obiettivo
Per chi: Per fotografi e foto amatori
Corsi correlati: Corso Fotografia Base, Composizione e linguaggio Fotografico

In questo week – end ho visto circa 2.000 foto dei nostri allievi fra il corso di Street Photography e una rimpatriata dell’ultimo viaggio fotografico in India… Mi sono dovuto spesso confrontare con la frustrazione di alcuni di loro rispetto a quello che “avevano sentito” nel momento dello scatto, quello che volevano dire e il risultato finale. Parlando con loro mi sono reso conto che avevano fatto un errore abbastanza classico da cui ci siamo passati tutti ovvero: avevano l’ottica sbagliata rispetto alla foto che volevano creare.

Scegliere l'obiettivo
Scegliere l’obiettivo

In questo periodo storico chi vende macchine fotografiche tende ad enfatizzare l’importanza del sensore e del corpo macchina semplicemente per scopi commerciali. Molti fotografi tendono a spendere troppi soldi per i corpi macchina e non per le ottiche.  Quindi è meglio chiarire perché è importante avere obiettivi di un certo tipo per raggiungere determinati risultati.

Gabriele ed io tendiamo ad utilizzare delle focali che variano dal 50 mm al 24 mm (espresse rispetto al Full Frame)  che possano consentirci una buona apertura di diaframma in maniera da avere una netta separazione dei piani ed un nitido punto di messa a fuoco in modo da dare una lettura immediata dell’immagine anche quando ci troviamo di fronte a foto complesse.

 

Scelta obiettivo
Scelta obiettivo

Quindi la scelta dell’obiettivo indirizza a livello formale la struttura della foto che vogliamo fare. Un’ottica fissa poi permette di dare unità a tutto il nostro lavoro conferendo un ritmo piacevole alle immagini. Spesso consiglio ai mie allievi che comprano una  OM-D  di fare un sacrificio e di accoppiarci il  12 mm Olympus o il  17 mm Olympus  che equivalgono ad un 24 mm f2  o ad un 34 mm f 1.8.
Gab per la Fuj consiglia il  18mm o il 35 mm e attende con impazienza il 27mm che ben si adatta al suo sentire.
Un buon obiettivo o comunque un obiettivo che contraddistingua il nostro modo di fotografare è un po’ una scelta di stile, è come mettere una firma al nostro modo di fotografare, di interpretare il reale. E’ la base del linguaggio fotografico, non abbiate quindi paura ad abbandonare lo zoom del kit e a passare ad un 35mm o un 28mm (sto parlando di Full Frame quindi se avete un sensore dx o m43 dovrete applicare le opportune conversioni) con una apertura intorno ad f 2, ricordatevi che potete trovare questo tipo di ottiche usate e che spesso non costano una follia.

 

Scelta obiettivo
Scelta obiettivo

Piano il vostro modo di approcciarvi al reale cambierà e le vostre foto diventeranno riconoscibili
Inizierete a sentire meglio la composizione e tenere le redini del discorso… Sarete un tutt’uno con la vostra attrezzatura e ricaverete un sacco di soddisfazioni.

Vittore Buzzi Photography

 

Cosa: come scegliere l’obiettivo
Per chi: Per fotografi e foto amatori
Corsi correlatiCorso Fotografia BaseComposizione e linguaggio Fotografico

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *