Frammenti dai corsi

A volte mi viene da pensare ai corsi che esistevano quando cominciavo io a fotografare…tutti regole e poca immaginazione…come fotografare, con il 50, di notte, sulla neve, il paesaggio….c’erano tutta una serie di regole dettate da cui non si doveva uscire…ricordo la noia che spesso mi prendeva quando ritiravo i rullini dal laboratorio…

Ma ricordo soprattutto come la mostra “americani” della magnum mi colpi, a palazzo Reale, in un pigro pomeriggio del 1997, e da allora cambiò tutto…ed ecco perchè ci tengo così tanto a tutta la parte sul linguaggio fotografico che abbiamo inserito nel corso base di fotografia, ed ecco perchè credo che guardare la luce ed imparare a sperimentare in modo creativo sia la base per raccontare qualcosa, soprattutto di se stessi.

Un grosso grazie a tutti quelli che lo rendono possibile…

Gabriele

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *